Orologi Porsche: Caratteristiche, Prezzi, Modelli

0 746
Bestseller No. 1
OffertaBestseller No. 2
Emporio Armani Orologio Cronografo Quarzo Uomo con Cinturino in Acciaio...
  • Cassa da 43 mm, larghezza del cinturino di 28 mm,...
  • Cassa rotonda in acciaio tonalità argento con...
  • Bracciale in acciaio tonalità argento
Bestseller No. 3
KIESENBERG Orologio - Regalo per 912 Oldtimer Fan 4074
  • KIESENBERG Orologio - Regalo per 912 Oldtimer...
  • Orologio da polso da uomo Ø 43 mm con corona - Un...
  • 3 ATM antispruzzi d'acqua - Cinturino in metallo...
Bestseller No. 5
Scuderia Ferrari Orologio Cronografo Quarzo Uomo con Cinturino in Silicone...
  • Cronografo con movimento al quarzo
  • Il vetro minerale durevole protegge l’orologio...
  • Cassa nera in acciaio placcata a ioni

Orologi Porsche, l’avanguardia tedesca al servizio dell’orologeria

Gli orologi Porsche sono prodotti dalla filiale controllata Porsche Design, appartenente alla nota casa automobilistica tedesca.

Caratterizzati da colorazioni relativamente scure, con quadranti e cinturini che variano sostanzialmente tra le tonalità di nero e grigio, gli orologi Porsche riprendono in maniera piuttosto evidente la linea estetica delle automobili: design accattivante e minimalista, dettagli curati e privi di particolari innesti al solo scopo decorativo, linee particolarmente semplici e sobrie ma che fanno emergere tutto il carattere sportivo degli orologi in questione.

Quasi tutti i modelli prodotti da Porsche Design sono dotati di cronografo.

I cinturini sono realizzati con materiali diversi, dall’acciaio al titanio, molti dei quali ulteriormente migliorati nell’estetica grazie ad un articolato procedimento di sabbiatura. Passiamo ad analizzare la scheda tecnica generale degli orologi Porsche.

Scheda tecnica degli orologi Porsche

La maggior parte degli orologi Porsche è realizzata con quadranti in titanio, materiale in grado di fornire una notevole durevolezza all’intera struttura dell’oggetto.

Il vetro degli orologi Porsche è concepito in zaffiro, migliorato dalla proprietà antigraffio e antiriflesso.

Dal punto di vista dell’impermeabilità, i dispositivi tedeschi presentano una resistenza variabile tra 5 e 10 bar a seconda del modello analizzato.

Anche i cinturini sono realizzati prevalentemente in titanio, alcuni dei quali perfezionati dalla presenza di un rivestimento in carburo di titanio nero. Tuttavia, il catalogo di Porsche Design presenta diversi modelli caratterizzati da cinturini differenti: è il caso del modello Chronotimer Series 1 Deep Blue, con cinturino in tessuto hi-tech blu scuro, e del modello Chronograph Titanium, con cinturino in pelle di vitello e cuciture.

I modelli prodotti dalla casa tedesca sono dotati di un rotore studiato appositamente dagli ingegneri di Stoccarda, ossia il Porsche Design Icon Rotor, che garantisce alle lancette degli orologi un movimento sempre ineccepibile.

Recensione degli orologi Porsche

Gli orologi Porsche si dimostrano eccellenti sul piano della robustezza e della resistenza agli urti.

La presenza del titanio, lavorato più o meno finemente a seconda dei modelli, garantisce una tenuta ottimale sotto ogni punto di vista.

Dal punto di vista estetico, invece, bisogna comunque evidenziare che gli orologi a marchio tedesco non dispongono di una grande variabilità, il che li rende non particolarmente indicati per gli amanti di dispositivi da polso colorati e più variopinti.

Gli orologi Porsche sono dunque indicati per i grandi amanti dello stile tedesco, caratterizzato da un’estetica rigorosa.

Ottima anche la tenuta dei dispositivi utilizzati in modalità subacquea, resistenti sino a 10 bar (circa 100 metri di profondità).

Storia della nascita di Porsche Design

Come detto in precedenza, Porsche Design è solamente una filiale del marchio tedesco produttore di automobili.

La filiale, controllata direttamente dalla casa di Stoccarda, è nata nel 2003 come società impegnata nella produzione di una vasta gamma di accessori: dai portachiavi ai prodotti di abbigliamento, passando poi per occhiali, profumi e gli orologi qui descritti.

Pur essendo nata nel 2003, bisogna specificare come Porsche (esistente sin dagli anni ’30 del XX secolo) abbia sempre avuto una sezione separata destinata al disegno e alla produzione industriale di accessori per le proprie auto.

Ma è stato solamente nei primi anni 2000 che gli amministratori del marchio hanno deciso di unire i vari settori produttivi per dar vita ad un’unica azienda di disegno industriale (Porsche Design, per l’appunto).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.