Girard Perregaux

Girard Perregaux Tri Axial Planetarium

Diversi anni fa Girard Perregaux presentò il primo modello Tri Axial, sorprendendo piacevolmente la maggior parte dei consumatori e degli specialisti del settore.

Con questo modello si può tranquillamente affermare di essere giunti alla giusta evoluzione di quel gioiello di orologeria.

L’orologio Girard Perregaux Tri Axial Planetarium è stato realizzato infatti per essere un modello ambito, elegante e particolare. E’ stato progettato per sorprendere attraverso la tecnica con la quale è stato realizzato al fine di poter mostrare attraverso la rotazione del globo e alla sua freccia dove nel mondo è notte e dove è giorno.

Creato attraverso l’arte della pittura miniaturizzata, ripropone la cartografia del mondo del 1791, adattata e ricreata da Girard Perregaux secondo i severi criteri che hanno reso questa azienda di orologeria una delle migliori al mondo.

Una delle particolarità del Girard Perregaux Tri Axial Planetarium è il disco lunare microdipinto che raffigura la stessa selenografia del XXVII secolo, rappresentazione di come vediamo la luna grazie al telescopio inventato proprio in quel periodo.

Un omaggio al tempo e ai grandi costruttori che nelle epoche si sono susseguiti nelle più ambiziose creazioni di orologeria.

Il Girard Perregaux Tri Axial Planetarium mostra ore, minuti, fasi lunari ed indicazioni giorno/notte attraverso uno spettacolare quadrante guilloché, ispirato alle classiche meridiane terrestri con lancette dauphine ed i numeri in oro rosa.

La struttura è sormontata da un vetro zaffiro in tre parti dove sono visibili due cupole che permettono la rotazione del tourbillone triassale e del globo.

Il classico stile della Girard Perregaux è rappresentato dalla cassa in oro rosa da 40 mm di diametro, caratterizzata da anse bombate, una importante parte intermedia della cassa ricurva e lunetta smussata.

L’orologio è impreziosito da un cinturino in alligatore nero, dotato di fibbia deployante in oro rosa.

La perfetta visuale del curioso meccanismo, sommerso dalla luce che filtra comodamente dentro, è affidata ad un fondello trasparente e all’apertura laterale della cassa.

Grazie alla caratteristica firma della casa produttrice e alle attente finiture a mano, il movimento che si vede dal fondello trasparente risultata leggero ed armonioso.

Lo stesso vale per il quadrante argentato in contrasto con la platina sabbiata situata nella parte posteriore, realizzata in PVD nero per valorizzare il lato notturno dell’indicatore giorno/notte.

Le fasi lunari hanno bisogno di essere regolate ogni 122 anni attraverso le carrure posizionate vicino alle ore 2. L’orologio è impermeabile fino a 30 metri.

Il simbolo del brand con l’aquila incisa è post vicino ai ponti a forma di freccia, ulteriore particolare che lo rende un oggetto molto desiderato dagli amanti del lusso e dell’orologeria di qualità.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close